Che c’è per cena? “Preservativi”!

Utilizzate sempre il preservativo. Anche in cucina.
Con questo non ci riferiamo alla semplice location da scegliere per le vostre sedute di “ginnastica acrobatica”, quanto all’atto stesso del cucinare: lo chef giapponese Kyosuke Kagami, infatti, ha scritto e pubblicato un libro di ricette dal titolo “Piatti con i preservativi che vorrei cucinare per te”, una serie di pietanze che ricorrono ai condom come mezzo di cottura per la preparazione degli alimenti.

Sfruttando il fatto che siano resistenti, elastici e atossici, i preservativi sono così diventati il trampolino di lancio per menù insoliti e accattivanti: lumache di preservativi al burro, biscotti di preservativi, ripieni di carne al preservativo etc. Se avete già a disposizione l’articolo in questione, non rimane altro che indossare il grembiule e mettere alla prova la vostra “manualità”.

Nonostante la trovata di Kyosuke Kagami abbia suscitato un certo scalpore, c’è da dire che l’intenzione nasce da motivazioni tutt’altro che goliardiche: la pubblicazione del ricettario ha l’obiettivo di promuovere l’uso del preservativo, verso cui gli uomini giapponesi sembrano alquanto restii, perché da essi considerato come qualcosa da utilizzare unicamente con le prostitute e nei locali a luci rosse.
È importante, invece, non ci stancheremo mai di dirlo, usare sempre una protezione per evitare malattie ed infezioni a trasmissione sessuale e, fattore non secondario, se non si desidera una squadra di calcio completa di riserve come prole futura.

Forza, dunque, altro che anelli e rose rosse per festeggiare anniversari o compleanni: grazie al libro di Kagami, avrete mille spunti per organizzare una cenetta a lume di candela, intima e divertente.
Senza dimenticare, poi, l’eventuale dopocena “a tema”. Buon appetito.

0 comments

No comments yet

Leave a Reply